La solita paura

Orfeo emerso, di Jack Kerouac« ─ E Poi io ho avuto un sacco di idee fantastiche. Ecco cosa mi piacerebbe fare con te: girare tutta l’estate a piedi nudi, nei pressi di una pineta, non lontano dal mare. Voglio svegliarmi al mattino quando il sole dell’aurora fa esplodere di luce la cima degli alberi! E poi…

─ Molto bene ─ lo interruppe gioiosamente Helen, ─ per ora hai fantasticato abbastanza!

─ Come se fossero miraggi!─ esclamò Paul indignato. ─ Chi? Chi può venirmi a raccontare che sono cose irrealizzabili! Sei anche tu come certa gente, come Michael, gente che ha paura di essere felice?»

Tratto da: Orfeo emerso (1944), Jack Kerouac

Brenda Canales

Brenda Canales

Mi chiamo Brenda, ho una grandissima passione per la cultura, la natura e tutto ciò che accade nel mondo nei più svariati ambiti. Di mestiere faccio la traduttrice, pertanto è nella mia natura osservare il mondo e le parole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.