RECENSIONE – “Mortdecai”

MortdecaiCharlie Mortdecai (Johnny Depp) è un mercante d’arte che ama godersi la vita. Ha un discreto debito nei confronti della Regina d’Inghilterra e, per sdebitarsi, collabora con i servizi segreti. È così che Alistar Martland (Ewan McGregor) del MI5 chiede il suo aiuto: la missione è recuperare un Goya che è stato trafugato. Nella speranza di estinguere il proprio debito, Mortdecai accetta, anche se di malavoglia. Con lui il suo braccio destro Jock (Paul Bettany), una via di mezzo tra un domestico e una guardia del corpo.

Spiace dirlo ma, al di là della commedia in sé che, pur ricordando vagamente i film di Wes Anderson, regala pochi momenti di autentico humor e pochi guizzi, ciò che delude di più è senz’altro Johnny Depp. Quello di Charlie Mortdecai sembra l’ennesimo personaggio buffone sulla falsa riga di Jack Sparrow.

Ci sono sicuramente commedie peggiori di questa, tuttavia David Koepp sembra riuscire meglio come sceneggiatore hollywoodiano che come regista. Ciò che lo salva, nei rari momenti di divertimento, è il cast che non manca certo di bravura ed esperienza: Gwyneth Paltrow – che risulta sorprendentemente meno insulsa del solito –, Ewan McGregor e soprattutto Paul Bettany, al quale si devono i momenti migliori in quanto a comicità, dal suo uscire incolume da improbabili sparatorie (più volte viene impallinato dallo stesso Mortdecai), alla sua capacità di portarsi a letto donne stupende una dopo l’altra, sempre con la stessa faccia impassibile e con noncuranza. Assieme alle panoramiche realizzate in computer graphic che ci portano da una città all’altra, il personaggio di Jock è sicuramente la parte migliore di questo film.

La bravura di Depp non è in discussione ma ciò che disturba e dispiace è questa apparente incapacità di lasciarsi alle spalle uno stile fatto di smorfie, rischiando così di far dimenticare il suo grande talento di attore.

Mortdecai: “Non ho potuto fare a meno di sentire una discussione su un tuo dito.”

Jock: “Non si preoccupi signore, ne ho altri nove…”






Mortdecai” (USA, commedia, 2015) di David Koepp. Com: Johnny Depp, Gwyneth Paltrow, Paul Bettany, Ewan McGregor, Olivia Munn, Jeff Goldblum, Jonny Pasvolsky, Guy Burnet, Michael Byrne, Michael Culkin, Ulrich Thomsen, Paul Whitehouse, Aubrey Plaza, Oliver Platt. Produzione: Huayi Brothers Media, Infinitum Nihil, Mad Chance Productions, Odd Lot Entertainment.

Francesca Orlandi

Francesca Orlandi

Mi chiamo Francesca, sono laureata in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università di Ferrara e da sempre appassionata di cinema. In questo spazio virtuale mi occuperò di recensire film e dare consigli cinematografici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.